Ortonixia

Ortonixia

L’ ortonixia dal greco –orthós (corretto) e –onyx (unghia), detta anche rieducazione ungueale, indica una serie di trattamenti conservativi specialistici di competenza prettamente podologica volti alla correzione della forma della lamina ungueale alterata. E’ quindi una metodica di rieducazione ungueale che consiste nell’applicazione di forze tangenziali alla lamina ungueale per correggere e modificare la curvatura e la crescita delle unghie soggette ad involuzione, risolvere e prevenire le recidive in caso di unghia incarnita o traumatizzata, o in caso di dolore e di callosità alle unghie; solitamente l’unghia più colpita è quella dell’alluce.

Può essere definita ortesi in quanto è un mezzo che, applicato sull’unghia, ne corregge le deformità e ne migliora la sua funzione eliminando eventuale sintomatologia dolorosa. Consiste in una vera e propria tecnica di rieducazione ungueale di tutti quei soggetti che soffrono frequentemente di onicocriptosi (unghia incarnita), di onicofosi (callosità nel solco ungueale) o semplicemente di distrofia e dolore alle unghie dei piedi.

Molte sono le metodiche di ortonixia a disposizione dello specialista Podologo; la scelta della tecnica più appropriata viene unicamente effettuata, però, solo dopo una corretta e scrupolosa valutazione podalica tenendo in considerazione l’entità e la frequenza del problema, la curvatura e la struttura della lamina ungueale, eventuali trattamenti predentemente effettuati, e  tutti i parametri relativi agli stili di vita del paziente (calzature, attività professionale, sport, ecc…). L’ortonixia o ortonissia oppure l’ortesi ungueale garantisce ottimi risultati già dal primo giorno di applicazione, ed inoltre:

  • è assolutamente indolore;
  • molto versatile;
  • può essere applicata a qualsiasi età;
  • eliminazione del dolore sin dall’applicazione;
  • evita il fenomeno dell’onicocriptosi (unghia incarnita) nei soggetti che ne soffrono frequentemente;
  • è resistente all’acqua (anche dopo bagni frequenti al mare o in piscina);
  • rimane ben fissata ed ancorata alla lamina ungueale;
  • possibilità di fare attività sportiva;
  • è possibile applicare qualsiasi smalto sopra l’ortonixia.