Coilonichia o Celonichia

La coilonichia, letteralmente “unghia a cucchiaio”, è un’alterata conformazione dell’unghia che consiste nella perdita della sua normale convessità. Essa può apparire piatta o addirittura concava.

Le cause che fanno assumere alle unghie l’aspetto della Coilonichia sono molteplici , ma possono essere suddivisi in cause ereditarie, acquisite e idiopatica. Nella pratica dermatologica , la Coilonichia è spesso un segno di una dermatosi infiammatorie o onicomicosi. Altrimenti, la Coilonichia può essere dovuta ad una carenza di ferro, in sindrome di Plummer – Vinson , come variante normale nei bambini, o come una sindrome familiare.

Le unghie delle prime tre dita laterali sono più frequentemente interessate, tranne nella prima infanzia e nelle forme ad eziologia congenita. I dermatologi sanno riconoscere la Coilonichia e il suo potenziale cutaneo oltre alle possibili associazioni sistemiche.

Mentre la patogenesi della Coilonichia è poco conosciuta, diversi meccanismi sono stati proposti, tra cui le anomalie del flusso sanguigno (età e alterazioni vascolari), endocrinopatie, deficit di metalo enziamtici o aminoacidi contenenti zolfo, traumi e dermatosi primarie. Un’ ipotesi è che il carente flusso di sangue digitale interrompe il tessuto connettivo subungueale, causando una depressione relativa della matrice. Se la matrice distale è depressa rispetto alla matrice prossimale, risultata la Coilonichia. Un’altra ipotesi è che i risultati da carenze di aminoacidi contenenti zolfo (cisteina e metionina) necessari per la normale crescita lamina ungueale. Analogamente, la crescita delle unghie dipende dalla presenza di metalo enzimi (ferro, zinco e rame); deficienze genetiche o acquisite in questi elementi, o nelle loro vie biochimiche possono contribuire alla Coilonichia

La Coilonichia è ricnonosciuta attraverso una diagnosi clinica. Uno o più unghie possono essere colpite.

Coilonichia si osserva spesso nei pazienti affetti da lichen planus (LP) dellle unghie. La vera incidenza è probabilmente sotto-rappresentate nella letteratura. La Coilonichia può essere visto anche in unghie affette da psoriasi. La prevalenza del coinvolgimento ungueale nella psoriasi è pari a circa il 50%, ma può arrivare all’ 80% nei pazienti con malattia articolare. La Trachyonychia, considerato un termine migliore per la distrofia delle 20 unghie come può interessare solo uno o poche unghie, è caratterizzata da lamina ungueale omogenea rugosità, e può essere idiopatica, associata con alopecia areata, psoriasi, il lichen planus, o dermatite atopica. Anche l’onicomicosi può presentare con una deformità dell’unghia a forma di cucchiaio, probabilmente dovuta ad una pressione meccanica subungueale sul letto ungueale.

Studi recenti affermano che la carenza di ferro è la causa più comune di Coilonichia nei bambini fino a 14-16. Lo assottigliamento e fragilità delle unghie spesso accompagna questa deformita’. La carenza di ferro può essere dovuto a perdita di sangue, carenza nutrizionale o malassorbimento e può essere causato da una varietà di condizioni , tra cui , la malattia celiaca , ulcera peptica , infezioni da elminti, malattia infiammatoria intestinale, sanguinamento gastrointestinale, menorragia e gravidanza. La gravità della carenza di ferro non sembra essere correlato con lo sviluppo di Coilonichia , anche se i livelli di ferro ungueale aumentano con supplemento orale. Nei bambini, la Coilonichia può precedere le anomalie di laboratorio di carenza di ferro.

La Coilonichia può verificarsi in pazienti con scarsa nutrizione a causa di carenze di vitamina C, zinco, rame , selenio , la cisteina , e altri aminoacidi acidi.

Post Correlati