Podalgia

La Podalgia è per definizione un dolore localizzato a carico del piede; può localizzarsi a carico del retropiede, del mesopiede o dell’avampiede oppure alla caviglia o alla totalità del piede.

Tutte le alterazioni a livello del piede sono aggravate dalle sollecitazioni meccaniche costituite dal peso corporeo e dai naturali traumatismi legati alla deambulazione e alla errata postura.

Inoltre, il piede rappresenta una sede selettiva di molte malattie reumatiche: come l’artrite reumatoide, la gotta, la spondilite anchilosante e altre varianti o addirittura al diabete mellito. Ancora, il piede riveste spesso un ruolo fondamentale per giungere ad una corretta diagnosi di patologie di pertinenza reumatologica. Tuttavia molte alterazioni patologiche sono esclusive del piede (come giustifica l’esistenza di una disciplina medica quale la podologia). Queste affezioni sono: piede piatto, piede cavo, alluce valgo, dito ad artiglio, talalgia, nevralgia di Norton, sindrome del tunnel tarsale, fratture da fatica.

Risulta, pertanto, necessario un approndimento specialistico podologico, biomeccanico, baropodometrico e posturale per capire l’origine del problema e risolverla definitivamente migliorando di conseguenza la qualità di vita del paziente.

Post Correlati